News

Lunedì, 07 Novembre 2016
Il problema del “soiling” e come il PV Cleaning Optimizer individua il momento più vantaggioso per pulire i moduli fotovoltaici
Image
L'impatto del soiling - la sporcizia accumulata sui pannelli solari - può causare danni permanenti ai moduli e comportare enormi perdite in termini di energia e di denaro. Un sistema di gestione della pulizia intelligente è la soluzione ideale per incrementare la produzione di energia e migliorare i ricavi.

PV Cleaning

Il PV Cleaning Optimizer, sviluppato da Moroni & Partners, identifica il momento più vantaggioso per le operazioni di pulizia del tuo impianto fotovoltaico.
Questo dispositivo, attraverso un hardware appositamente ingegnerizzato e un software web-based, stima l’effetto e le perdite dovute al soiling sia in termini di energia prodotta che di ricavi, ottimizzando il rapporto costi-benefici delle operazioni di pulizia. Per esempio, un programma di pulizia ottimale applicato ad un impianto fotovoltaico a terra di 3 MWp installato in Sud Italia può risultare in un miglioramento del PR del 2,5%.

Il PV Cleaning Optimizer è facile da installare, si adatta a tutte le condizioni atmosferiche e, grazie anche ai minimi tempi necessari per il payback, rappresenta un ottimo investimento.

PV Cleaning

M&P presenterà il PV Cleaning Optimizer a Solar Asset Management Europe 2016, organizzato da Solarplaza allo Sheraton di Milano Malpensa il 9 e 10 novembre.

Moroni & Partners, tra le strutture di Ingegneria Energetica più grandi in Italia con più di 4 GW di esperienza, si occupa di servizi di Engineering, Technical Advisory e Asset Management. Un team di oltre 50 specialisti che opera nel settore delle fonti rinnovabili e dell’impiantistica ad alta efficienza energetica garantisce un livello professionale tale da soddisfare le necessità di banche, investitori, clienti industriali, enti pubblici ed EPC contractors.

Veniteci a trovare allo stand n.21 @SAM Europe.
Per ulteriori informazioni scriveteci.